Scegliere un professionista o affidarsi al “cugino smanettone” ? Essere su Facebook con la propria pagina aziendale oggi non è più una scelta facoltativa, ma un prerequisito per fare business nell’era dei social media.

Facebook, con il suo miliardo di utenti attivi giornalieri e i 50 milioni di aziende che hanno aperto una loro pagina professionale si può considerare la piazza principale attualmente esistente per comunicare. Il bacino di utenti che possiamo raggiungere è uno dei più ampi possibile: prova a pensarci… quante persone conosci che possiedono Facebook? E quante che non lo hanno?

Ora per gestire la propria immagine in questa piazza così grande, piazza accessibile a tutti ricordiamolo, anche i tuoi concorrenti che magari sono sul mercato da più tempo o hanno mezzi pubblicitari maggiori dei tuoi, secondo te è un affare da gestire “in famiglia”, magari facendoci aiutare dall’amico o dal cugino smanettone del computer oppure è meglio affidarsi ad un professionista della comunicazione?

Gestire correttamente una pagina Facebook aziendale per la tua attività significa generare visibilità; maggiore visibilità se correttamente gestita significa più clienti e maggiori guadagni. La gestione della propria pagina FB solitamente comporta 3 obiettivi principali:

  • Population: aumentare il numero dei fan che seguono la tua pagina
  • Engagement: instaurare un rapporto di conversazione duraturo con i fan (condivisioni, commenti, ecc…)
  • Conversione: Portare visite al proprio sito

Per ottenere il maggior numero di condivisioni e commenti (che possiamo considerare il reale “barometro” indicatore della qualità della pagina), vale la stessa regola base che esiste già per altri media: il contenuto dovrà essere unico, straordinario, divertente, interessante ed accattivante.

La formula è semplice, dunque: un contenuto che viene condiviso decine o centinaia di volte ci porterà tantissimi fan, interazioni, like. Questo porterà di conseguenza visibilità al nostro marchio, alla nostra attività.

Come avrai capito le variabili che influiscono nel successo di una pagina sono tanti e sopratutto ogni attività svolta sui social network deve essere valutata ed elaborata con un progetto alle spalle ben preciso, con obiettivi da raggiungere e strategie da seguire.

Un professionista della comunicazione avrà sicuramente un costo maggiore (ma non poi cosi tanto come puoi pensare) rispetto al tuo cugino, ma sicuramente i risultati saranno completamente diversi.

Ricorda sempre:
se pensi che un professionista ti costi troppo, non sai quanto ti costerà un dilettante

Vuoi saperne di più?

Lasciami i tuoi dati per essere ricontattato